Tar Veneto, Sez. I, 20 febbraio 2019, n. 233

Atto amministrativo – Circolazione stradale – Uso abituale di sostanze stupefacenti – Accertamento sanitario positivo – Inidoneità temporanea per tutte le tipologie di patenti – Legittimità – Fattispecie

E’ legittimo il provvedimento adottato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che abbia disposto l’inidoneità temporanea per tutti i tipi di patenti di guida ai sensi dell’art. 119, comma 4 e art. 129, comma 2, Codice della strada, sulla base di un accertamento medico-sanitario che abbia accertato l’uso di sostanze stupefacenti. Nella fattispecie, dai controlli medici era risultato che il soggetto faceva uso di canapa industriale.