TAR Veneto, Sez. III, 11 dicembre 2018, n. 1156

Industria e commercio – Commercio – Somministrazione di alimenti e bevande – Esercizio commerciale – Orario di chiusura notturna – Proroga – Diniego della giunta comunale – Illegittimità

E’ illegittimo il diniego opposto da un comune in merito all’istanza avanzata dal titolare di un esercizio commerciale per la somministrazione di alimenti e bevande, per ottenere la proroga dell’orario di chiusura notturna quando il relativo atto sia stato adottato con deliberazione della giunta comunale trattandosi di un provvedimento che rientra nella competenza del dirigente.