Consiglio di Stato, sez. IV, ordinanza 30 novembre 2020, n. 7514

Atto amministrativo – Diritto di accesso – A documenti fiscali di un soggetto terzo – Poteri di valutazione da parte dell’Agenzia delle Entrate – Definizione – Questione di diritto di rilevante importanza – Rimessione all’Adunanza Plenaria

Viene rimessa all’Adunanza Plenaria delle sezioni giurisdizionali del Consiglio di Stato (art. 90, primo comma, Codice del Processo amministrativo) la questione di diritto con oggetto la definizione dei poteri esercitabili da parte dell’Agenzia delle Entrate per valutare la sussistenza del diritto di accesso alla documentazione fiscale di un soggetto terzo a seguito della istanza (avanzata ai sensi dell’art. 24, settimo comma, L. n. 241/1990) giustificata dal richiedente con la necessità di tutelare in giudizio i propri interessi.  Si richiama anche l’Adunanza Plenaria, 25 settembre 2020, n. 19 che pure aveva già riconosciuto il diritto di accedere mediante l’estrazione di copia ai dati reddituali, patrimoniali e finanziari contenuti nella anagrafe tributaria quando l’accesso ai predetti documenti sia necessario per esigenze processuali (nella fattispecie, i documenti fiscali dovevano essere utilizzati in sede di separazione giudiziale tra coniugi).