Consiglio di Stato, sez. IV, 30 dicembre 2020, n. 8532

Appalto – Gara – Omessa dichiarazione – Esclusione automatica – Inapplicabilità – Segnalazione all’Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.A.C.) – Obbligo – Non sussiste

In sede di gara  la mera omissione dichiarativa non è tale da comportare l’esclusione automatica dell’impresa concorrente né la segnalazione all’Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.A.C.) non rientrando tra le ipotesi contemplate dall’art. 80, comma quinto, lett. c) e comma 12, Codice dei contratti pubblici.  (Cfr. Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria n. 16/2020).