TAR Emilia Romagna, Parma, 14 luglio 2021, n. 198

Appalto – Gara – Esclusione – Per gravi irregolarità professionali – Illegittimità – Fattispecie

E’ illegittima l’esclusione dalla gara della ditta per gravi irregolarità professionali (art. 80, quinto comma, lett. c-ter, Codice dei contratti pubblici) per una precedente risoluzione di un contratto con la stessa stazione appaltante dichiarata dall’impresa concorrente nella domanda di partecipazione alla gara e impugnata davanti alla competente autorità giudiziaria, qualora l’amministrazione non abbia formalmente attivato il contraddittorio prima di procedere all’espulsione dalla procedura di evidenza pubblica.