Consiglio di Stato, sez. IV, 3 giugno 2021, n. 4243

Appalto – Servizi – Servizio di smaltimento rifiuti – Affidamento temporaneo – Ordinanza contingibile e urgente – Legittimità – Fattispecie

Nelle more della conclusione della gara di appalto è legittima l’ordinanza contingibile e urgente adotta dal sindaco con la quale sia affidato transitoriamente il servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani a una nuova società in sostituzione della società già affidataria del predetto servizio in presenza di comprovati disservizi posti in essere da quest’ultima. Nella fattispecie, il servizio veniva affidato per tre mesi nelle more per la conclusione del procedimento di evidenza pubblica.