Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, 28 dicembre 2022, n. 17

Pubblico impiego – Permessi giornalieri parentali – Art. 39, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 151/2001 – Madre lavoratrice non dipendente – Madre casalinga – E’ tale – Permesso giornaliero spetta al padre dipendente pubblico

L’art. 40, comma 1, lett. c), d.lgs. 26 marzo 2001, n. 151, laddove prevede che i periodi di riposo di cui al precedente art. 39 (riposi giornalieri parentali), sono riconosciuti al padre lavoratore dipendente del minore di anni uno, qualora la madre non sia lavoratrice dipendente, intende riferirsi a qualsiasi categoria di lavoratrici non dipendenti, e quindi anche alla donna che svolge attività lavorativa in ambito familiare (casalinga), senza che sia necessario, a tal fine, che risulti impegnata in attività che la distolgono dalla cura del neonato ovvero sia affetta da infermità.