Giudizio amministrativo

Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, 7 maggio 2024, n. 11

Giudizio amministrativo – Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica – Trasposizione nel giudizio amministrativo – Successiva decisione del ricorso amministrativo – Difetto assoluto di attribuzione – Nullità Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica è un rimedio giustiziale alternativo al ricorso giurisdizionale, di cui condivide soltanto alcuni profili strutturali e funzionali. Inoltre, la decisione resa […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, ordinanza 12 aprile 2024, n. 5

Giudizio amministrativo – Fascicolo telematico – Accesso del terzo – Condizioni – Massima e testo integrale della sentenza L’art. 17, comma 3, Decreto Presidente Consiglio di Stato 28 luglio 2021, consentendo l’accesso al fascicolo digitale, previa autorizzazione del giudice, a coloro che intendano intervenire volontariamente nel processo, non contrasta con la disciplina primaria, non alterando […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. II, ordinanza 5 aprile 2024, n. 3126

Giudizio amministrativo – Appello – Integrazione del contraddittorio – Controinteressati – Notificazione – Necessità – Testo integrale della ordinanza Il giudice di appello, che non ritenga il gravame manifestamente irricevibile, inammissibile, improcedibile o infondato, può disporre per la prima volta l’integrazione del contraddittorio.   Pubblicato il 05/04/2024 03126/2024 REG.PROV.COLL. 05654/2023 REG.RIC.            REPUBBLICA ITALIANA Il Consiglio […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. V, 27 marzo 2024, n. 2882

Giudizio amministrativo – Ricorso giurisdizionale – Appalto – Gara –  Termine per ricorrere – Dies a quo – Istanza di accesso agli atti – Effetti Premesso che nelle procedure di evidenza pubblica con oggetto l’affidamento di appalti, l’individuazione del dies a quo dal quale inizia a decorrere il termine per proporre il ricorso in linea […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. V, 18 marzo 2024, n. 2606

Giudizio amministrativo – Azione surrogatoria – Inammissibilità – Fattispecie Premesso che, nel giudizio amministrativo, la legittimazione all’azione presuppone l’esistenza di un interesse giuridicamente protetto in via diretta in capo al soggetto che la propone, è inammissibile il ricorso intentato da parte del creditore del soggetto direttamente leso dal provvedimento amministrativo che si traduce in una […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. III, 15 marzo 2024, n. 2563

Giudizio amministrativo – Consulenza tecnica d’ufficio (C.T.U.) – Verificazione – Differenze La differenza tra la consulenza tecnica d’ufficio (C.T.U.) e la verificazione viene solitamente declinata nel senso che la prima (art. 67 c. p. a.) si estrinseca in una valutazione alla stregua della discrezionalità tecnica, in cui il consulente non si limita cioè ad un’attività […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. II, ordinanza 15 marzo 2024, n. 2556

Giudizio amministrativo – Ausiliari del giudice – Compenso – Liquidazione – Opposizione – Giudice competente – Rimessione all’Adunanza Plenaria – Normativa applicabile – Rimessione all’Adunanza Plenaria – Fattispecie in tema di compenso liquidato al verificatore   In applicazione dell’art. 99, comma 1, c. p. a., vengono rimesse all’esame dell’Adunanza Plenaria le seguenti questioni di diritto: […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. II, 7 marzo 2024, n. 2223

Giudizio amministrativo – Attività istruttoria – Verificazione – Consulenza tecnica d’ufficio (C.T.U.) – Disponibilità delle parti – Esclusione – Potere esclusivo del giudice – Diniego alla verificazione o alla consulenza tecnica d’ufficio richiesta dalla parte – Motivazione specifica – Non occorre – Principio del giusto processo –  Violazione – Non sussiste La verificazione, al pari […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. II, 22 gennaio 2024, n. 806

Giudizio amministrativo – Interesse a ricorrere – Edilizia e urbanistica – Abusi edilizi – Condomino – E’ legittimato – Condizioni e presupposti Premesso che il requisito della c.d. “vicinitas” è una condizione legittimante ad agire in giudizio, lo status di condomino vi rientra a pieno titolo, ma non esime dal dimostrare l’interesse a ricorrere che […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. III, 15 gennaio 2024, n. 513

Silenzio della P.A. – Risarcimento o indennizzo del danno – Rito speciale – Conversione in rito ordinario – Omissione – Preventivo avviso alle parti – Necessità – Nullità del procedimento e della sentenza – Condizioni e presupposti –  Scelta del rito – Criteri In presenza del ricorso che contiene anche la domanda di risarcimento o […]

Leggi tutto..