Abusi

TAR Lazio, Roma, sez. V-ter, 13 marzo 2024, n. 5111

Edilizia e urbanistica – Abusi edilizi – Ordine di demolizione – Opere non precarie e non amovibili – Legittimità – Fattispecie Risulta legittimo l’ordine di demolizione disposto dal Comune qualora le opere edilizie, per dimensioni e destinazione, non possono essere considerate né precarie né amovibili, risultando irrilevante la tipologia di materiale utilizzato. Nella fattispecie, le […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, 8 marzo 2024, n. 3

Edilizia e urbanistica – Abusi edilizi – Data di esecuzione dell’abuso – Individuazione – Sanzione pecuniaria – Quantificazione – Criteri L’espressione “data di esecuzione dell’abuso edilizio” si deve intendere come il momento in cui si sono realizzate le opere abusive. Per quantificare la sanzione pecuniaria ex art. 33, comma 2, DPR n. 380/2001, è necessario […]

Leggi tutto..

Consiglio di Stato, sez. II, 26 gennaio 2024, n. 853

Edilizia – Abusi – Sanatoria – Onere della prova – Fattispecie Per il rilascio del provvedimento comunale di sanatoria relativo a un abuso edilizio l’onere di provare l’esistenza dei presupposti grava esclusivamente sul richiedente. Di fatti solo il soggetto privato dispone di tutta la documentazione (atti, provvedimenti) che attestano il periodo in cui si è […]

Leggi tutto..